G.Rossini – Nacqui all’affanno… Non più mesta (La Cenerentola)